In tour tra Malesia e Borneo

"dobbiamo andare e non fermarci mai finche' non arriviamo. Per andare dove amico mio? non lo so ma dobbiamo andare " (john kerouac)


 
la galleria fotografica
by


periodo agosto 2005
km percorsi ...
costo  
a cura di... Paola

   

Anche questa volta la mia amica Rita della AKITA TOUR di Torino (e la sua assistente Stefania) ci ha messo lo zampino! Ha colto al balzo lanostra passione per il Sud Est Asiatico e appena ha saputo che volevamo fare un viaggio in Malesia/Borneo… ci ha preparato un bel pacchetto con Amo L’Oriente-Settemari. Io mi ero già documentata su cataloghi, guide, siti internet…ed alla fine ne è uscito quanto segue.
Il nostro giro è stato 3 giorni a KL, 3 giorni tour del Taman Negara, 1 giorno a KL, 8 giorni a Kota Kinabalu.

Kuala Lumpur:
Hotel Equatorial: bello e centrale, a due isolati dall’Hard Rock Café e a 15’   a piedi dalle Petronas Towers.
La fermata della monorotaia Raja Chulan è a due passi e quella successiva è Bukit Bintung, nella zona dei centri commerciali: LOT 10, KL Plaza, BB Park, Time Square. Colazione a buffet ricchissima e tutto molto buono e fresco, con ampia scelta tra colazione all’Americana, continentale ed Asiatica. Palestra con sauna e Jacuzzi, custodia bagagli, lavanderia: abbiamo provato tutto ed il servizio è stato sempre impeccabile; il personale gentile e disponibile per ogni evenienza.

Ristoranti a Kuala Lumpur:
C’è ogni possibilità di scelta; noi da bravi italiani siamo stati all’Hard Rock Café (anche per fare incetta di T-Shirt!),  Planet Hollywood e  Pizza Hut,  anche perché gli odori dei loro piatti tipici sono nell’aria tutto il giorno, ad ogni ora, in ogni angolo della città, in ogni chiosco, in ogni bottega, persino nei centri commerciali e non riuscite a togliervi dalle narici quell’odore di cipolla fritta e brodo di tartaruga che dopo un po’ diventa veramente nauseante, soprattutto perché arriva a folate e vi avvolge completamente!!

Menara Tower: www.kiat.net/malaysia/KL/kltower/
Con 421 metri é la quarta torre delle telecomunicazioni più alta del Sud Est Asiatico.
Se non volete perdervi una vista superba di tutta KL, allora dovete assolutamente cenare al “Revolving Restaurant” della Menara Tower; il menù è a buffet e si spendono circa 30 Euro a persona con le bevande. Il cibo è discreto e ci sono ovviamente piatti cinesi, indiani, giapponesi e cucina internazionale; la sera in cui abbiamo cenato noi c’erano anche il bancone sushi (freschissimo) e tex-mex. Il bancone dei dolciumi fa’ impressione (in senso buono!) per la quantità e varietà di frutta fresca e dolci di ogni sorta.
Noi abbiamo prenotato via internet dall’Italia e ci hanno riservato un tavolo proprio sulla vetrata per cui l’atmosfera è stata veramente suggestiva ed abbiamo fatto un sacco di foto panoramiche notturne. Al piano di sotto c’è anche l’osservatorio da cui potete scattare ottime foto e godervi lo spettacolo dello skyline.

Petronas Twin Towers: www.kiat.net/towers/
La fila per prendere il numero per accedere allo Skybridge è infinita ed i numeri si esauriscono in fretta; vale molto di più la pena godersi le Petronas viste dalla Menara Tower. Unica ed inimitabile è, invece, la visuale delle Petronas dal basso verso l’alto, vista dall’ingresso delle torri oppure da quello del Suria KLCC, il centro commerciale interno; vengono fuori delle foto con una prospettiva unica!!!
KL Lake Gardens:
E’ un parco di 92 ettari che comprende il Giardino degli Uccelli, delle Farfalle, degli Ibiscus e delle Orchidee.
Ci sono tantissime varietà di uccelli tropicali che vivono in un habitat che ricrea quello loro naturale; le farfalle sono enormi e coloratissime e nel giardino degli Ibiscus troverete anche tantissimi tipi di orchidee, calle, bambù, palmizi e fiori tropicali; purtroppo non tutti sono nel pieno della fioritura sia per il caldo umido opprimente che per la pioggia, per cui molti saranno già appassiti o sfioriti, ma ad ogni modo vale la pena passarci un pomeriggio e fare un pieno di natura a pochi km dal centro di KL.

Petaling Street:
E’ l’equivalente del mercato notturno di Patpong a  Bangkok: tarocchi di ogni genere per borse, scarpe, t-shirt, cd e dvd, orologi. Tutto troppo falso,  ma tanto qualche acquisto ci scappa sempre!!!
Tra una fila di bancarelle e l’altra trovate i soliti banchetti che vendono le loro frattaglie fritte e i loro brodini nel sacchetto  con la cannuccia….Tutto molto pittoresco, vale la pena di farci un giro serale.

Varie: altri luoghi di interesse turistico a KL sono il palazzo del Sultano su Merdeka Square (dove fu proclamata l’indipendenza nel 1957), la Moschea Nazionale, il Monumento Nazionale ai caduti per l’indipendenza, il Museo della Malaysian Royal Air Force, il Museo di Storia Naturale e  la Stazione Ferroviaria.
La maggior parte di questi edifici è un intreccio di stile coloniale-moresco e contrasta con tutta la modernità dei palazzoni circostanti in vetro, acciaio e cemento.
Il 31 Agosto è Merdeka day: un’importante festa Nazionale, per cui già dai primi di Agosto vedrete la città ricoperta di gigantesche bandiere malaysiane che scendono da ogni balcone, fuori da ogni finestra, che ricoprono ogni taxi ed ogni macchina e la città è agghindata con ogni fronzolo, in vista della grande parata con banda musicale e carri stile carnevalesco a cui partecipa tutta la popolazione locale ed che attrae anche tantissimi turisti.

 



... PROSEGUI IL RACCONTO